500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci

Possible Self-Portrait of Leonardo da VinciPer onorare  i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci avvenuta il 2 maggio 2019, ecco le fonti che preferisco per conoscere il suo genio tramite libri, app, francobolli, video e siti web.

App

Per smartphone e tablet si possono installare le applicazioni gratuite iLeonardo, ricca di storia con disegni e animazioni, e Leonardo Around   creata dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”. La app “Da Vinci Codex Plus” costa 7,99 euro e contiene il Codice Atlantico in versione completa e interattiva con tutte le 45 tavole complete di testi, animazioni, filmati, piccoli videogame. Si può giocare con una app basata su un puzzle adventure game  denominato “The House of Da Vinci” che ricostruisce con grafica 3D i luoghi dove Leonardo ha vissuto e lavorato. Le app disponibili sono tante, per averne un riepilogo si può seguire il link per Android  oppure per Apple.

Siti web

Il sito Leonardo3 permette di visitare con effetti 3D una mostra sulle sue invenzioni. Tutti gli eventi commemorativi sono segnalati sul sito offerto dal Comitato Nazionale per la celebrazione. Un altro bel sito celebrativo ha come frase ispiratrice “Per ESSERE nel mondo Attraverso il suo genio”. Per conoscere le visite guidate al Cenacolo, all’Ambrosiana e al Castello Sforzesco a Milano si può visitare il sito specifico.

Libri

I libri sulla sua vita sono tanti. Tra quelli più interessanti, segnalo il titolo “Leonardo per manager” scritto da Nicola Zanella per l’editore  Sperling & Kupfer, si può leggere la descrizione del contenuto sul sito web dell’autore. Si descrive la figura del manager universale ispirandosi alla vita di Leonardo, il libro è formato da capitoli brevi pieni di consigli per la crescita personale e professionale.

Un altro libro di mio interesse si intitola “Pensare come Leonardo. I sette principi del genio” dell’editore Net in cui Michael J. Gelb spiega sette principi fondamentali per aiutare a sfruttare al meglio le potenzialità del corpo e della mente ispirandosi allo stile di vita di Leonardo.

Il noto divulgatore scientifico Alberto Angela ha pubblicato il libro “Gli occhi della Gioconda. Il genio di Leonardo raccontato da Monna Lisa” con editore Rizzoli, dedicato agli aspetti della vita, della tecnica e della pittura che hanno portato alla creazione della Gioconda.

Video

Il canale Rai Storia ha trasmesso una interessante puntata con il prof. Franco Cardini nella serie “Passato e Presente”.

Consiglio il simpatico  filmato su YouTube  estratto dal mitico film “Non ci resta che piangere” in cui Massimo Troisi e Roberto Benigni incontrano Leonardo Da Vinci e cercano di suggerirgli qualche invenzione, con uno finale interessanti per chi apprezza la locomotiva a vapore.

Francobolli

Le Poste Italiane hanno emesso quattro francobolli commemorativi, racchiusi all’interno di un foglio, riproducono rispettivamente un’opera di Leonardo da Vinci, precisamente da sinistra a destra partendo dall’alto: – particolare di Studi di proporzioni del volto e dell’occhio, Musei Reali – Biblioteca Reale di Torino; – “Adorazione dei Magi”, Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi; – “Ritratto di Musico”, Pinacoteca Ambrosiana; – “Testa di fanciulla” detta “La Scapiliata”, Galleria Nazionale di Parma.

Francobollo emissione 2019 di Poste Italiane su Leonardo da Vinci.

Curiosità

Con il semplice programma di grafica Microsoft Paint, disponibile in ogni sistema operativo Windows, si può disegnare la Gioconda, come mostrato in questo video “La gioconda con paint”

Con il foglio elettronico Microsoft Excel si possono riempire le celle in modo da ricreare il volto della Gioconda, come ha fatto Amit Argawal nella fotografia pubblicata su Flickr.

Excel Paintings - Mona Lisa

Annunci