Come riconoscere un social game

Farmville  https://apps.facebook.com/onthefarm/  è un videogioco riguardante lo sviluppo di una fattoria nell’ambito del profilo personale Facebook grazie alla specifica applicazione. La sua enorme diffusione è dovuta alle caratteristiche del gioco, ma soprattutto alle funzioni di socializzazione e interazione tra giocatori tipici di Facebook, con relativo elevato business creato. Da questo grosso successo sono nati tanti altri videogiochi che si definiscono “sociali” o “social game” e l’attività di gioco con gli amici viene chiamata “social gaming”. Ma quali sono le caratteristiche di un social game? Analizziamole insieme, prendendo spunto dal precedente articolo dal titolo “Come riconoscere un social network” all’indirizzo  https://robertomarmo.wordpress.com/2018/05/08/come-riconoscere-un-social-network/  .

La prima caratteristica riguarda la diffusione rapida tra i propri amici di cosa si è fatto nel gioco, in merito a: messaggi che annunciano l’avvio o raggiungimento di certi stadi del gioco, punteggio  e livelli raggiunti, strumenti particolari usati ecc. I giochi più sofisticati permettono di realizzare piccoli video delle fasi più interessanti da condividere, oltre a prevedere strumenti di comunicazione come la chat interna e informazioni sugli altri giocatori per creare forme di socializzazione. Questa forma di esposizione sociale permette al giocatore di mettersi in mostra grazie al prestigio dal punteggio ottenuto, in modo da scatenare la voglia di rivincita degli amici e creare nuove amicizie.

In maniera simile, la seconda caratteristica riguarda il poter sapere come gli amici, o anche persone estranee, usano il videogioco, tramite informazioni simili a quelle descritte nel punto precedente. Ogni messaggio viene accompagnato dalla fotografia del giocatore e link al profilo personale per raggiungere facilmente le sue informazioni. Queste caratteristiche di diffusione rapida del punteggio ottenuto spingono, in particolare, a migliorare una prestazione scadente o acquistare funzioni aggiuntive per evitare brutte figure con gli amici.

La terza caratteristica riguarda la necessità di chiedere aiuto ad altri amici per raggiungere certi obiettivi, per avere nuovi strumenti o conoscenze, rendendo quindi necessario invitare tanti amici a giocare.

Come ultima caratteristica, non obbligatoria, un gioco social è spesso ospitato nella piattaforma di un social network come Facebook, perché è più facile realizzare le funzioni sociali per comunicare con gli amici, è un ambiente sociale già pieno di amici, ha interfaccia facile da usare. Se il gioco è sviluppato in un sito esterno a una piattaforma social, sono presenti i plug-in per mandare informazioni verso i profili personali del giocatore e degli amici verso il network preferito.

Il principale modello di business in questo ambito prevede una parte di gioco gratuito e l’acquisto, tramite micropagamento, di funzioni aggiuntive necessarie per avere un punteggio migliore o aprire nuovi livelli di gioco.

E buona social-giocata a tutti!

Annunci